Questo blog è stato costruito da Paolo Colombo su piattaforma WIX

Puoi seguirmi anche su:

Post più recenti
Credit
  • Facebook - Black Circle
  • Twitter - Black Circle
  • Instagram - Black Circle
Please reload

Prova su Strada: lenti specifiche per la guida.

19/1/2017

 

No, non ho iniziato a scrivere di Automobili e Motori. Ho solo testato lenti

specifiche per la guida.

 

Esistono veramente lenti specifiche per la guida?

La risposta è sì. Molte aziende oggi producono lenti studiate appositamente per la guida.

 

La nuova frontiera dei professionisti dell'ottica, produttori e distributori qualificati, è quella di fornire lenti sempre più personalizzate al fine di andare incontro alle specifiche esigenze degli utilizzatori finali.

 

E' passato il tempo della lente unica che va bene un po' per tutto. E' proprio in questa logica che si inseriscono le lenti road, drive o simili.

 

Tutti noi siamo consapevoli di quanto sia importante la sicurezza alla guida, e la vista in questa situazione la fa da padrona. Poter avere una visione ottimale soprattutto in situazioni difficili è di fondamentale importanza.

 

Quanti di noi hanno una visione particolarmente difficoltosa quando piove o nevica, all'imbrunire o quando incrociano i fari delle autovetture che viaggiano in senso opposto?

 

Oltre a tutto ciò quelli che come me (sigh, sigh!) non vedono bene da vicino e magari portano lenti multifocali "classiche" possono avere difficoltà nella visione periferica (specchietti retrovisori) e intermedia (cruscotto),

 

In questa foto potete vedere le meravigliose condizioni atmosferiche in cui ho provato le mie lenti da guida... Una meravigliosa serata invernale lombarda, con tanto di pioggerellina e nebbia.

 

A questo punto vi svelerò quali lenti ho testato... Si tratta delle nuove lenti progressive 

Rodenstock Multigressiv Road 2.

 

 

Quali sono le principali caratteristiche di queste lenti?

  • Design ottimizzato per la guida con campi visivi per lontano e intermedio più ampi.

  • Leggera colorazione marrone (filtro 12%) abbinata ad un trattamento antiriflesso specifico per ridurre l'abbagliamento, i riflessi e per aumentare il contrasto.

  • Pupil Optimization: un nuovo metodo di calcolo nella costruzione della lente, che favorisce una visione più nitida a tutte le distanze e nelle diverse condizioni luminose.

Questa è la teoria, ma in pratica?  

 

Scatta la prova su strada...

 

Rispetto alle lenti progressive che porto normalmente ho sicuramente notato una visione laterale più ampia da lontano, in manovra, guardando negli specchietti retrovisori (soprattutto il destro), e anche in curva.

 

Mi aspettavo una visione più ampia nell'intermedio, visto il tipo di lente, invece non ho apprezzato differenze significative con la mia progressiva abituale.

 

Molto positivo invece il trattamento Solitaire Protect Road 2, l'abbagliamento risulta notevolmente ridotto ed il contrasto migliora in modo sostanziale.

 

Premesso che io soffro molto alla guida nelle condizioni di scarsa luminosità o quando piove, con questo trattamento ho notato un forte miglioramento del comfort visivo.

 

Il colore marrone 12% non le rende particolarmente estetiche per l'uso normale, ma se non siete tra quelli che si formalizzano molto e badano più alla sostanza che all'apparenza è un ostacolo facilmente sormontabile.

 

La visione da vicino non è il massimo, ma comunque sufficiente considerando lo scopo principale per cui è nata la lente.

 

In conclusione il mio giudizio generale è più che positivo.

 

Nota: le lenti Rodenstock Road, esistono anche nella versione monfocale, con tutti vantaggi legati alla visione periferica e al trattamento SOLITAIRE PROTECT ROAD 2.

 

A chi mi sento di consigliare lenti specifiche per la guida?

A tutti coloro che in macchina passano molte ore: autisti, agenti di commercio, etc.

In modo particolare a quelli che hanno correzioni medio-elevate e possono avere zone annebbiate guardando lateralmente attraverso le lenti.

 

Come sempre se ritieni l'articolo interessante ti invito a condividerlo sui tuoi social.

 

 

 

 

 

Please reload

Leggi gli articoli più recenti:
Articoli più recenti
Please reload

Cerca per TAG